Powahome con Google Assistant al CES di Las Vegas

Da qualche giorno si è concluso a Las Vegas il CES, L’International Consumer Electronics Show, imperdibile appuntamento annuale per appassionati e addetti ai lavori nel settore della tecnologia e del mondo del digitale.
Anche quest’anno, a farla da padrone in fiera sono stati gli oggetti che semplificano la vita quotidiana ed in particolar modo quella domestica e, star incontrastati del CES 2019 sono stati senza dubbio gli assistenti vocali: Google Home e Amazon Alexa.
Noi di Powahome non potevamo mancare e, dopo l’annuncio dell’integrazione ufficiale lo scorso dicembre, la nostra soluzione smart home per il controllo da remoto di prese elettriche e interruttori, è stata scelta da Google per mostrare al CES come automatizzare la propria casa in pochi minuti e ad un costo contenuto.
Powahome, infatti, funziona con la tecnologia Wi-Fi e non necessita di centraline aggiuntive da installare e configurare. Prese, interruttori e tapparelle elettriche diventano controllabili da qualunque parte del mondo grazie ad un’app per smartphone, personalizzabile in base alle esigenze dell’utente e con il vantaggio dell’interazione con l’assistente vocale di Google Home.

La smart home Made in Italy scelta da Google per il più grande evento globale sull’elettronica

Il colosso di Mountain View, da sempre attento al mondo startup, ha selezionato infatti Powahome tra tutte le soluzioni di smart home presenti sul mercato per mostrare le potenzialità del suo assistente vocale, se abbinato ad oggetti smart.
“Google ci conosce da sempre! Grazie alla partecipazione al programma Android Factory del 2017, promosso da LVenture Group e LUISS Enlabs in partnership con Google per promuovere la nascita di startup IoT, abbiamo deciso che l’idea di un dispositivo per rendere smart le prese che si hanno già in casa dovesse diventare una startup”, afferma il CEO Pasquale Longo. “Oggi che abbiamo due dispositivi in commercio, uno per il controllo di luci e prese e l’altro per le tapparelle e che i nostri prodotti sono sold out e ordinabili in lista d’attesa sul sito store.powahome.com, Google ci ha proposto di partecipare insieme al CES e per noi è una grandissima soddisfazione”.


Powahome ha esposto i propri prodotti per la smart home all’Eureka Park assieme alla delegazione di startup italiane selezionate per l’occasione da ITA (Italian Trade Agency).
Nella settimana di fiera decine di migliaia di visitatori provenienti da ogni parte del globo hanno sperimentato la compatibilità dei nostri dispositivi smart, 100% Made in Italy, con l’assistente vocale di Google.

Facci sapere cosa pensi di questo articolo lasciando un commento