Domotica: gestione smart e risparmio energetico

Quasi senza fare rumore, l’automazione domestica è progressivamente entrata nelle nostre case. E lo ha fatto per rimanere. lo capisci subito se ti guardi intorno nella sezione casa di un centro commerciale. Nel mercato elettronico e informatico c’è stata una grande rivoluzione.

Ammetto di non aver mai avuto troppa fretta di installare la domotica in casa mia. Ma dopo aver visto un’infinità di dispositivi venduti nel negozio, non posso fare a meno di essere informato sull’argomento. Ho usato Google e ho iniziato a leggere per cercare altre informazioni; in questo modo ho scoperto che i suoi benefici vanno oltre la mera automazione della nostra casa. In effetti, il grande progresso dei sistemi di automazione domestica è la possibilità di rendere la nostra casa più efficiente dal punto di vista energetico, che si traduce in ultima analisi in una riduzione della nostra bolletta elettrica. Infatti, grazie a questa tecnologia, il risparmio può arrivare fino al 25%. Non male, in effetti. Inoltre, è un modo per prendersi cura dell’ambiente!

Che tipo di tariffa per l'elettricità vuoi?

In ogni caso, oltre alle novità del settore e alle sue possibilità, volevo essere sicuro che si potesse davvero parlare di tariffe elettriche. Così, ho deciso di chiamare la mia azienda elettrica, che ha confermato che, logicamente, se si installa a casa una tecnologia che riduce il consumo di energia elettrica, ovviamente si paga meno in bolletta. Ha anche fatto notare che è inutile utilizzare la tecnologia più avanzata se poi si ha il contratto elettrico secondo le mie esigenze. Infatti, se ho contratto una tariffa con discriminazione oraria e ho bisogno di luce nelle ore più costose, non importa quanto poco consumo alla fine quei kW hanno comunque un prezzo più alto. In questi casi, ad esempio, sarebbe conveniente avere una tariffa stabile, con un prezzo fisso per kWh in ogni momento e in ogni condizione. Mi ha assicurato, in ogni caso, che se ho dubbi su quale tariffa contrarre, la cosa migliore da fare è dare un’occhiata a tutte le tariffe dell’elettricità e del gas in Italia.

Allo stesso modo, la persona che mi ha assistito ha fatto bene a ricordarmi che un’altra strategia per risparmiare sulle tariffe dell’elettricità e del gas è, in caso di trasloco, optare per un cambio di proprietà della persona responsabile del pagamento della fornitura, in quanto il cambio di proprietario dell’elettricità e del gas è gratuito. Mentre se si spegne l’elettricità, la prossima persona che entrerà nella vostra casa o nei vostri locali dovrà registrarsi per la fornitura con un subentro, il che ha un costo.

I vantaggi

In ogni caso, come è possibile che, con più elettrodomestici in casa, si possano ottenere risparmi? Beh, si è scoperto che si può ottenere rendendo i sistemi di illuminazione più adattabili. Ad esempio, è possibile installare un sistema che permette alle luci di accendersi automaticamente quando si entra nella stanza o alle lampadine di ridurre la loro luminosità quando la luce naturale entra nella finestra. Il risparmio energetico può essere ottenuto anche con le tende automatiche abbassate in modo che entri meno calore e non sia necessario utilizzare l’aria condizionata.

Un altro punto a favore dei sistemi domotici è che possono essere controllati tramite il cellulare. In effetti, credo che quest’ultima sia un’idea meravigliosa, in quanto permette di controllare la propria casa da chilometri di distanza. Non sarebbe bello tornare a casa dopo un viaggio e trovare la propria casa alla giusta temperatura? Con questa tecnologia, si può fare perfettamente, e si può anche controllare con la propria voce, che è molto conveniente e ancora più veloce! Naturalmente, c’è così tanto da aspettarsi, che avremmo bisogno di più articoli, ma se avete bisogno di saperne di più, potete cliccare qui per maggiori informazioni.

Facci sapere cosa pensi di questo articolo lasciando un commento